Login >

L'avatar di

Lor

Fumetti

topopedia >

Paperino

Nome:

Paperino (in inglese Donald Duck)

Città:

Paperopoli

Prima apparizione nei fumetti:

nelle strisce The wise little hen (La gallinella saggia) di Ted Osborne e Al Taliaferro pubblicate sui quotidiani statunitensi il 16 settembre 1934.

Segni particolari:

pigro, irascibile, senza il becco di un quattrino, ma senza dubbio di buon cuore. La sua proverbiale sfortuna in realtà gli ha portato… fortuna! È infatti proprio questa caratteristica a renderlo uno dei personaggi disneyani più amati di sempre!

Descrizione

All'inizio della sua carriera aveva mal di pancia. O almeno così sosteneva nella Silly Symphony La gallinella saggia in cui un Paperino adolescente amava spassarsela con il suo compagno di merende Meo Porcello. Come spesso accadeva per i personaggi delle Silly Symphony, anche quella di Paperino doveva inizialmente essere un'apparizione unica relegata a un singolo corto. Nessuno si aspettava che Paperino avrebbe ben presto rubato la scena a Topolino, apparendo in un numero spropositato di shorts. Paperino piaceva, perché poteva fare tutto quello che a Topolino non era concesso: poteva essere invidioso, malizioso, ma anche tenero e affettuoso. Il suo carattere sopra le righe gli permetteva di fare quello che voleva, il pubblico rideva con lui e di lui. Tutti amavano identificarsi in quel vivace papero vestito alla marinara.

Non stupisce quindi che il cartoonist Carl Barks abbia deciso di adottarlo per creare intorno a lui un universo narrativo ben preciso, collocandolo in una città distinta da quella di Topolino e appioppandogli una famiglia di personaggi interessanti, a cominciare da un certo zio ricco. La scuola di fumettisti italiani ha poi continuato ad arricchire il personaggio di sfaccettature, comprimari e situazioni ricorrenti, prediligendo in alcuni casi il suo lato più sfortunato e sfaticato. Ed è in risposta a tutto questo che Paperino ha voluto dimostrare a tutti e a se stesso di essere in grado di combinare qualcosa di utile, assumendo l'identità segreta del giustiziere Paperinik, o dell'agente segreto DoubleDuck. Insomma, non facciamoci ingannare dalle apparenze: in Paperino si nasconde molto più di quello che appare. E prima o poi qualcuno dovrà accorgersene. Se solo non avesse quella terribile vociaccia...

Prima apparizione sullo schermo: nel cortometraggio The wise little hen (La gallinella saggia) del 1934. Non è noto chi disegnò il model sheet (cioé il modello del personaggio) di Paperino per il corto.

Creatori: Walt Disney (ideatore), Albert Hurter (primo character designer), Art Babbitt (primo animatore).

329
Chiedilo al topo
scrivici

Martyduck, Emai

Caro Paperino

mi insegni le 10 tecniche per un perfetto pisolino?

Ah, be'... 1) Mi stendo sul divano e chiudo gli occhi 2) Ah, no, prima ci vuole quella morbida coperta che c'è là, sulla poltrona... la prendo. Tanto basta aprire un occhio solo. 3) Bene, sono al calduccio: ora, per conciliare il sonno, penso a qualcosa di bello. 4) Però NON alla fetta di pizza che c'è in cucina, o mi verrà voglia di alzarmi e mangiarla. Quindi penso a un'altra cosa. Diversa. Differente. 5) Okay, okay, non ce la faccio! Prima la pizza, poi il pisolino. 6) Oh, bene! La pizza era fantastica e sono di nuovo sul divano, a occhi chiusi. L'ideale sarebbe una bella musichetta rilassante, però la radio è lontana e non voglio più alzarmi. Quindi penso a qualcosa di bello. 6) M-ma non alle meringhe che c'erano vicino alla pizza. Penso a un'altra cosa. Differente. Diversa. 7) AAARGH! Okay, una meringa e poi basta! 8) Tra l'altro tornando al divano accendo la radio. E mi butto sul divano. 9) Sono distrutto: preparare un perfetto pisolino è faticosissimo, non trovi? Infatti, se mi rimbocchi la coperta... 10) RONF!

 

 

0
Leggi un'altra domanda
450
130

DoubleDuck - Codice Olimpo

Un nuovo importante incarico attende DoubleDuck, reclutato insieme a Kay K per indagare su...

Continua >

Danilo Barozzi

Disegnatori

Danilo nasce a Milano nel 1969. Frequenta la Scuola del Fumetto e una volta terminati gli ...

Continua >